Tutorial Uncinetto Punto A Piccoli Rombi

Benvenuti a tutti voi nel mio nuovo articolo: il Tutorial Uncinetto Punto a Piccoli Rombi. Condividendo questo punto, spero di darvi nuove idee e stimolare la vostra creatività per realizzare progetti affascinanti e originali. Siete pronte a lasciarvi ispirare e a dare vita a nuove creazioni?
Indice

Con l’arrivo della bella stagione, è tempo di tuffarsi nel vivace mondo dell’uncinetto per creare capi estivi leggeri e fantasiosi.

Nel mio nuovo Tutorial Uncinetto Punto A Piccoli Rombi, vi presenterò due versioni del medesimo punto: una più compatta e una più ariosa.

Sia che stiate cercando un design più fitto per un accessorio, o un motivo più traforato per un capo leggero, questo tutorial vi mostrerà le differenze tra le due versioni e sarete voi a scegliere quella che più vi piace.

Con il punto a piccoli rombi puoi realizzare anche copertine, sciarpe, cappelli o capienti borse per il mare.

Come sempre prestare molta attenzione all’esatta posizione dei punti utilizzati, al tipo di punto e al numero di catenelle.
Schema grafico
tutorial uncinetto punto a piccoli rombi
tutorial uncinetto punto a piccoli rombi
Punti utilizzati:
  • catenella
  • punto alto
  • punto alto doppio
  • punto alto triplo
Occorrente:

I campioni del punto dell’immagine di copertina è realizzato con:

Le misure sono legate alla mia mano di lavorazione.

In qualità di affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.
Acquistando dai link sopra aiuterai a sostenere il progetto di Intrecci su Lino. Ti ringrazio!

Descrizione

Il motivo del rombo si sviluppa su 6 catenelle di base, più 4 cat., due per ciascun lato.

I giri di lavorazione sono due e si alternano per tutta la lunghezza necessaria. Quindi il 3° giro è uguale al primo, il 4° giro è uguale al secondo e così via.

Lo schema A è lavorato con p. alti e p. alti doppi, il risultato è leggermente più compatto, i rombi e i trafori sono meno visibili.

Lo schema B è lavorato con p. alti e p. alti tripli, la lavorazione è più ariosa e i piccoli rombi sono più visibili.

Esecuzione 1° giro schema A

L’inizio è contrassegnato con la lettera A, ho eseguito un campione del punto lavorando 33 cat. + 5 cat.(equivalgono a 1 maglia di base e 1 p. alto doppio), puntare l’uncinetto sulla sesta catenella (partendo dall’uncinetto) e lavorare 1 calice: 1 p. alto doppio, 1 cat., puntando l’uncinetto sulla prima chiusura (fig. 1) del p. alto doppio lavorare 1 p. alto (fig. 2), 1 cat. e ancora 1 p. alto sempre nella prima chiusura del p. doppio (fig. 3).

Nella successiva maglia di base lavorare 1 calice rovesciato: mettere il filo 2 volte sull’uncinetto come nel p. alto doppio e lavorare solo la prima parte e diventa un punto alto non chiuso (fig. 4) rimettere il filo sull’uncinetto saltare 1 maglia di base e fare 1 p. alto non chiuso (fig. 5), rimettere il filo sull’uncinetto, saltare 1 maglia di base e lavorare 1 altro p. alto non chiuso, sull’uncinetto ora ci sono 5 maglie (fig.6)

mettere il filo sull’uncinetto e chiudere insieme i 3 p. alti non chiusi (fig. 7) caricare nuovamente il filo sull’uncinetto e chiudere le restanti 2 maglie (fig. 8)

Lavorare tutto il giro alternando un calice normale e un calice rovesciato (fig. 9).

Se il primo giro si conclude con un calice, terminare in questo modo: saltare una maglia di base e lavorare 1 p. alto doppio.

Se il primo giro si conclude con un calice rovesciato, terminare in questo modo: 1 cat. e 1 p. alto doppio sulla successiva maglia di base.

Esecuzione 2° giro schema A

Voltare il lavoro, ora si invertono le posizioni, sul calice sottostante si poggia il calice rovesciato e viceversa, sopra il calice rovesciato si poggia il calice normale.

5 cat. 1 calice rovesciato, ciascun punto alto non chiuso si lavora sul punto alto sottostante corrispondente.

A seguire c’è il calice, in questo caso il p. alto doppio iniziale punta direttamente sulla chiusura del calice rovesciato sottostante.

Per meglio comprendere la posizione di questi punti, stampare lo schema grafico e posizionarlo affianco all’immagine successiva (2° giro schema A).

Tutorial Uncinetto Punto A Piccoli Rombi
2° giro schema A
Esecuzione 1° giro schema B

L’inizio è contrassegnato con la lettera A, eseguire 33 cat. + 6 cat. (che equivalgono a 1 maglia di base e 1 p. alto triplo), puntare l’uncinetto sulla settima catenella (partendo dall’uncinetto) e lavorare 1 calice: 1 p. alto triplo, 1 cat., puntando l’uncinetto sulla seconda chiusura (fig. 10) del p. alto triplo lavorare 1 p. alto (fig. 11), 1 cat. e ancora 1 p. alto sempre nella seconda chiusura del p. triplo (fig. 12).

Nella successiva maglia di base lavorare 1 calice rovesciato: mettere il filo 3 volte sull’uncinetto come nel p. alto triplo e lavorare solo la prima parte e diventa un punto alto non chiuso (fig. 13) rimettere il filo sull’uncinetto saltare 1 maglia di base e fare 1 p. alto non chiuso (fig. 14), rimettere il filo sull’uncinetto, saltare 1 maglia di base e lavorare 1 altro p. alto non chiuso, sull’uncinetto ora ci sono 6 maglie (fig.15) .

mettere il filo sull’uncinetto e chiudere insieme i 3 p. alti non chiusi (fig. 16) caricare nuovamente il filo sull’uncinetto e chiudere 2 maglie (fig. 17), ricaricare il filo e chiudere le ultime 2 maglie (fig. 18).

Completare tutto il giro alternando un calice normale e un calice rovesciato.

Se il primo giro si conclude con un calice, terminare in questo modo: saltare una maglia di base e lavorare 1 p. alto triplo.

Se il primo giro si conclude con un calice rovesciato, terminare in questo modo: 1 cat. e 1 p. alto triplo sulla successiva maglia di base.

1° giro schema B
Esecuzione 2° giro schema B

Come per lo schema A, voltare il lavoro e invertire le posizioni, sul calice sottostante si poggia il calice rovesciato e viceversa, sopra il calice rovesciato si poggia il calice normale.

5 cat. 1 calice rovesciato, ciascun punto alto non chiuso si lavora sul punto alto sottostante corrispondente.

A seguire il calice, in questo caso il p. alto triplo iniziale punta direttamente sulla chiusura del calice rovesciato sottostante.

Per meglio comprendere la posizione di questi punti, stampare lo schema grafico e posizionarlo affianco all’immagine successiva (2° giro schema B).

2° giro schema B
Conclusioni

Questo bellissimo punto con piccoli rombi è abbastanza semplice, una volta memorizzata la lavorazione dei calici, andrete avanti senza nessuna esitazione.

Non mi resta che augurarvi buon divertimento con l’uncinetto.

Se ti va, scrivi nei commenti, alla fine di questa pagina, se l’articolo ti è piaciuto.

Scarica lo schema in PDF

Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente lo schema di questo Tutorial

Per avere nuovi spunti e idee vai su Pinterest e consulta la mie bacheche:

    “Se trovi delle difficoltà a realizzare i motivi che mostro, puoi accedere alle mie lezioni individuali online oppure ai miei workshop, scrivimi e ti darò tutte le informazioni “

    “Se ti piacciono i miei articoli, non dimenticare di iscriverti alla mia newsletter per essere sempre aggiornato sulle nuove pubblicazioni e sui nuovi video del mio canale YouTube

    In qualità di affiliato amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

    Acquistando dai link sopra aiuterai a sostenere il progetto di Intrecci su Lino. Ti ringrazio!

    Intrecci su Lino

    Intrecci su Lino

    Le creazioni di Paola, corsi, tutorial e suggerimenti per imparare l'arte dell'Uncinetto.

    Non perdere i miei contenuti

    Tutorial, Offerte e Suggerimenti di Intrecci su Lino sulla tua Email

    Condividi questo post con i tuoi amici

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Post Correlati

    Potrebbe Interessarti Anche

    Tutorial Mattonella Gioiello A Uncinetto

    Questo motivo evoca in me l’immagine di un prezioso gioiello adornato da tante piccole pietre incastonate, ma in realtà è solo un ingegnoso intreccio di catenelle. Il suo fascino mi ha subito catturato, e non potevo resistere all’idea di creare un nuovo articolo per condividere con voi questo motivo. Ecco quindi il Tutorial Mattonella Gioiello a uncinetto.

    Tutorial striscia a uncinetto facile

    Tutorial Striscia A Uncinetto Facile

    Osservate con attenzione l’immagine di copertina: stesso schema, stesso filato, stesso uncinetto… eppure il risultato è diverso! Seguite il Tutorial Striscia A Uncinetto Facile per scoprire qual’è la differenza e decidere quale realizzare.

    Come fare 2 piccoli pizzi veloci

    2 Pizzi Facili e Veloci a Uncinetto

    Se sei alla ricerca di un modo per esprimere la tua creatività e realizzare qualcosa di bello in poco tempo, allora il mio nuovo articolo è esattamente ciò di cui hai bisogno: ti spiego e mostro come realizzare 2 Pizzi Facili e Veloci a uncinetto. Un mix di semplicità e stile per chi ha poco tempo da dedicare a quest’arte.

    Tutorial Bordo Alto A Uncinetto

    Esploriamo insieme l’affascinante mondo dell’uncinetto. Con il Tutorial Bordo Alto voglio aiutarvi a creare qualcosa di speciale con le vostre mani. Sono sicura che alla fine sarete entusiasti di mostrare il vostro capolavoro. Che siate principianti o esperti, questo tutorial vi accompagnerà con chiarezza e semplicità attraverso ogni fase della lavorazione di questo bellissimo pizzo.

    LEZIONI INDIVIDUALI

    • Ti piace l’uncinetto e non sai come iniziare?
    • Vuoi conoscere tutti i punti dell’uncinetto?
    • Hai difficoltà a leggere e interpretare uno schema grafico per l’uncinetto?
    • Trovi difficoltà a realizzare gli schemi che propongo?

    Puoi imparare, in diretta online con me!

    Condizioni di Vendita dello Shop di Intrecci su Lino

    Questo prodotto è uno schema all’uncinetto (file PDF), NON il lavoro finito rappresentato nelle foto.

     

    Dopo aver effettuato l’acquisto attendere qualche minuto e controllare la propria email.
    Verificare anche nella cartella Spam. Se si utilizza Gmail, verificare anche nelle cartelle Social e Promozioni.

     

    Gli articoli con download istantaneo non accettano resi, cambi o annullamenti.