Come Fare il Pizzo con Angolo a Uncinetto

Ho visto questo pizzo tante volte ma sempre in versione lineare. In alcuni progetti però è necessario lavorare anche l'angolo. Ecco quindi il tutorial su come fare il Pizzo con Angolo a uncinetto
Indice
Questo pizzo è molto comune, ne esistono tante versioni molto simili tra loro.

Ho elaborato una mia versione, in questo tutorial vediamo come fare il Pizzo con Angolo a uncinetto.

Alcune amiche mi hanno chiesto come realizzare l’angolo durante la lavorazione lineare, ho preparato lo schema grafico colorato per meglio individuare i giri di lavorazione.

Ho realizzato un campione con un cotone molto spesso per evidenziare tutti i passaggi.

Questo pizzo è molto indicato per bordare asciugamani, tovaglie, tende.

Come sempre prestare molta attenzione all’esatta posizione dei punti utilizzati, al tipo di punto, al numero di catenelle e soprattutto alla presenza delle frecce che indicano il verso della lavorazione e quando occorre girare il lavoro.
Schema grafico
schema Pizzo con angolo

Punti utilizzati:

  • maglia bassissima
  • catenella
  • punto basso
  • punto alto

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.
Acquistando dai link sopra contribuirai a sostenere il progetto di Intrecci su Lino. Ti ringrazio!

Descrizione:

Il pizzo si lavora in 2 tempi: prima si realizza tutta la lunghezza del pizzo con angoli ripetendo il motivo centrale e formando i ventagli laterali. Successivamente, invece, si realizza il giro di rifinitura su tutti i ventagli.

Il bordo si sviluppa in verticale, voltando il lavoro ad ogni giro.

Per questo campione ho utilizzato:

  • filo di Scozia n. 8 lavorato con l’uncinetto n. 1.90
  • è alto cm. 4
Esecuzione 1° giro e 2° giro

Nota Bene: da un lato sono presenti gli archetti di 5 cat., dall’altro i ventagli.

Per iniziare eseguire 5 cat.

Lavorare 1 p. alto sulla seconda catenella partendo dall’inizio (le prime 3 cat. corrispondono al primo p. alto), 2 cat. e 2 p. alti nella restante catenella.

Voltare il lavoro, 5 cat. e lavorare nel archetto sottostante (l’arco di 2 cat.) il gruppo di:
2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti. Questo è il motivo centrale e si ripeterà sempre uguale.

Ancora 1 p. alto sull’ultimo punto del gruppo sottostante.

1° e 2° giro
Esecuzione 3° giro

Voltare il lavoro, 3 cat. e lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.

3° giro
Esecuzione 4° giro

Voltare il lavoro, 5 cat. e lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.

Ancora 1 p. alto sull’ultima catenella sottostante.

4° giro
Esecuzione 5° giro

Voltare il lavoro, 5 cat. ( predisposizione per il ventaglio) e lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.

5° giro
Esecuzione 6° giro

Voltare il lavoro, 5 cat. e lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.

Proseguire per il ventaglio lavorando dentro l’archetto laterale: 1. p. alto e 1 cat. ripetere altre 6 volte, per un totale di 7 p. alti.

Agganciare con una maglia bassissima sulla terza cat. del 3° giro.

6° giro
Esecuzione 7° giro

Proseguire con maglie bassissime sino alla prima cat. del 3° giro e voltare il lavoro per tornare indietro lavorare 2 cat. e 1 p. alto su ciascuno dei p. alti sottostanti, separati sempre da 2 cat.

Dopo il 7° p. alto, senza catenelle, lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.

Come fare il pizzo con angolo
7° giro
Esecuzione 8° giro

Ripetere tutta la lavorazione dal 2° sino al 7° giro fino a raggiungere la lunghezza necessaria prima dell’esecuzione dell’angolo.

14° giro Esecuzione Angolo

Voltare il lavoro, 3 cat. (predisposizione angolo) lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.
Ancora 1 p. alto sull’ultima catenella sottostante.

15° giro Esecuzione Angolo

Voltare il lavoro, 3 cat. lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.

16° giro Esecuzione Angolo

Voltare il lavoro, 1 cat. e lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.
Ancora 1 p. alto sull’ultima catenella sottostante.

17° giro Esecuzione Angolo

Voltare il lavoro, 7 catenelle (ventaglio angolo), lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.

Proseguire, senza voltare il lavoro, lavorare 1 cat., con l’uncinetto afferrare 2 archetti: quello di 3 cat. e quello precedente di 5 cat. e chiudere con 1 maglia bassissima.

Angolo 17° giro

In questo modo si crea la curvatura angolare.

Angolo 17° giro
18° giro Esecuzione Angolo

Voltare il lavoro, 1 cat. lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.

Senza voltare il lavoro, proseguire lavorando dentro l’archetto angolare (quello di 7 cat.) 1 p. alto e 1 cat. per 10 volte.
Agganciare con una maglia bassissima sulla terza cat. del 15° giro.

Angolo 18° giro
19° giro Esecuzione Angolo

Proseguire con maglie bassissime sino alla prima cat. del 15° giro e voltare il lavoro per tornare indietro lavorare 2 cat. e 1 p. alto su ciascuno dei p. alti sottostanti, separati sempre da 2 cat.

Dopo il 10° p. alto, senza catenelle, lavorare il gruppo centrale (2 p. alti, 2 cat., 2 p. alti) al centro dell’archetto sottostante.

Come fare il pizzo con angolo
Angolo 19° giro
20° giro

Ripetere esattamente dal 2° giro per tutta la lunghezza desiderata.

Rifinitura Archetti

Una volta terminato il pizzo con i rispettivi angoli, per eseguire la rifinitura tornare indietro sul lato dei ventagli.

Lavorare (come da schema grafico) in ogni spazio vuoto del ventaglio: 1 p. basso, 1 cat., 1 p. alto, 1 cat., 1 p. basso.

Tra un ventaglio e l’altro eseguire 1 p. basso.

Rifinitura ventagli
Consigli

Nei pizzi simili a questo, che si sviluppano in altezza, è possibile creare l’angolo riducendo le catenelle nel lato interno e raggruppando i giri che formano l’angolo. Per permettere la curvatura del pizzo, il festone angolare deve essere più grande di quelli laterali.

Buon lavoro.

Se ti va, scrivi nei commenti, alla fine di questa pagina, se l’articolo ti è piaciuto.

Scarica lo schema in PDF

Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente lo schema di questo Tutorial


Per avere nuovi spunti e idee vai su Pinterest e consulta la mie bacheche:

“Se trovi delle difficoltà a realizzare i motivi che mostro, puoi accedere alle mie lezioni individuali online oppure ai miei workshop, scrivimi e ti darò tutte le informazioni “

“Se ti piacciono i miei articoli, non dimenticare di iscriverti alla mia newsletter per essere sempre aggiornato sulle nuove pubblicazioni e sui nuovi video del mio canale YouTube

In qualità di affiliato amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei.

Acquistando dai link sopra aiuterai a sostenere il progetto di Intrecci su Lino. Ti ringrazio!

Picture of Intrecci su Lino

Intrecci su Lino

Le creazioni di Paola, corsi, tutorial e suggerimenti per imparare l'arte dell'Uncinetto.

Non perdere i miei contenuti

Tutorial, Offerte e Suggerimenti di Intrecci su Lino sulla tua Email

Condividi questo post con i tuoi amici

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Correlati

Potrebbe Interessarti Anche

Come Fare Il Pizzo Quadretti Con Fiori A Uncinetto – parte 2

Inizio con un bellissimo complimento che ho ricevuto: ‘Che bello, hai fatto arrivare la primavera’. Ma non è merito mio, bensì del bellissimo bordo che vi suggerisco nel tutorial parte 2: Pizzo Quadretti con Fiori a Uncinetto. Porta la primavera in casa tutto l’anno realizzando questo romantico bordo fiorito.

Uncinetto quadretti con fiore in rilievo - parte 1

Tutorial Uncinetto Quadretti Con Fiore In Rilievo – parte 1

In questo nuovo articolo, vi guiderò attraverso la creazione di questi piccoli quadrati che diventeranno il fulcro di un altro progetto futuro. Ma partiamo dall’inizio, in questo Tutorial Uncinetto Quadretti con Fiore in rilievo – parte 1, vi mostro come realizzare il singolo motivo ma dovrete attendere il Tutorial parte 2 per creare un bellissimo pizzo con questi adorabili quadretti a uncinetto.

Tutorial Mattonella Gioiello A Uncinetto

Questo motivo evoca in me l’immagine di un prezioso gioiello adornato da tante piccole pietre incastonate, ma in realtà è solo un ingegnoso intreccio di catenelle. Il suo fascino mi ha subito catturato, e non potevo resistere all’idea di creare un nuovo articolo per condividere con voi questo motivo. Ecco quindi il Tutorial Mattonella Gioiello a uncinetto.

Tutorial striscia a uncinetto facile

Tutorial Striscia A Uncinetto Facile

Osservate con attenzione l’immagine di copertina: stesso schema, stesso filato, stesso uncinetto… eppure il risultato è diverso! Seguite il Tutorial Striscia A Uncinetto Facile per scoprire qual’è la differenza e decidere quale realizzare.

LEZIONI INDIVIDUALI

  • Ti piace l’uncinetto e non sai come iniziare?
  • Vuoi conoscere tutti i punti dell’uncinetto?
  • Hai difficoltà a leggere e interpretare uno schema grafico per l’uncinetto?
  • Trovi difficoltà a realizzare gli schemi che propongo?

Puoi imparare, in diretta online con me!

Condizioni di Vendita dello Shop di Intrecci su Lino

Questo prodotto è uno schema all’uncinetto (file PDF), NON il lavoro finito rappresentato nelle foto.

 

Dopo aver effettuato l’acquisto attendere qualche minuto e controllare la propria email.
Verificare anche nella cartella Spam. Se si utilizza Gmail, verificare anche nelle cartelle Social e Promozioni.

 

Gli articoli con download istantaneo non accettano resi, cambi o annullamenti.